HELP FILE

Qual è l'esperienza di Controllo dell'account utente da parte del cliente in una sessione con utilizzo della modalità amministratore?

Cos'è il Controllo dell'account utente?

Il Controllo dell'account utente (UAC) è una funzione di sicurezza di Windows che impedisce modifiche non autorizzate del sistema operativo. Tali modifiche possono essere avviate sia da applicazioni o utenti legittimi, sia da virus o altre forme di malware. Questa funzione contribuisce a ridurre il numero di programmi che vengono eseguiti con privilegi elevati, impedendo così agli utenti di modificare accidentalmente le impostazioni di sistema, e impedendo a eventuali malware di ottenere accesso a livello di sistema.

Come può il cliente controllare o cambiare le impostazioni di Controllo dell'account utente?

Nota: Per semplificare le cose, in questa sezione "tu" si riferisce al cliente (utente finale) che riceve assistenza da un agente.
  1. Per aprire la casella Esegui premi Windows+R sulla tastiera.
  2. Digita Control Panel nel campo Apri della casella Esegui, quindi fai clic su OK.
  3. Nel Panello di controllo, vai ad Account utente > Account utente (visualizzazione classica).
  4. Seleziona Modifica le impostazioni di Controllo dell'account utente.
    Nota: Se ti viene richiesta l'autorizzazione al Controllo dell'account utente, fai clic su per continuare.
  5. Nella finestra Impostazioni di Controllo dell'account utente, controlla le impostazioni correnti e sposta il dispositivo di scorrimento per cambiarle.
    Nota: Per informazioni dettagliate sui diversi livelli di protezione, consulta il relativo articolo della guida di Microsoft.

Controllo dell'account utente e l'esperienza dell'applicazione RescueAssist

L'applicazione RescueAssist è stata progettata per funzionare con tutti i livelli di impostazione del Controllo dell'account utente. L'esperienza tuttavia può variare a seconda dell'impostazione selezionata.

Nota: Se il cliente ha effettuato l'accesso al proprio computer come utente Windows standard (non come amministratore), all'agente verranno richieste le credenziali di amministratore per completare il passaggio alla modalità amministratore.
Livello 4 (Notifica sempre)
  • Ciò richiede al cliente di accettare il prompt del Controllo dell'account utente.
  • L'agente non può vedere lo schermo remoto né assumere il controllo remoto finché il cliente non accetta il prompt del Controllo dell'account utente.
  • Una volta passata la sessione alla modalità amministratore, i successivi prompt del Controllo dell'account utente saranno visibili sia all'agente che al cliente.
Livello 3 (Notifica solo quando un'app tenta di eseguire modifiche nel computer)
Stesso comportamento del Livello 4 sopra.
Livello 2 (Notifica solo quando un'app tenta di eseguire modifiche nel computer, non attenuare il desktop)
Stesso comportamento del Livello 4 sopra, con la differenza che l'agente può vedere i prompt del Controllo dell'account utente, ma non può assumere il controllo remoto fino a quando la sessione non viene portata in modalità amministratore.
Livello 1 (Non notificare mai - Disabilita Controllo dell'account utente)
Il Controllo dell'account utente non fornisce nessuna notifica e il passaggio alla modalità amministratore viene eseguito senza prompt del Controllo dell'account utente.
Nota: Per informazioni sulle funzioni e funzionalità che richiedono la modalità amministratore e su come portare l'applicazione RescueAssist alla modalità amministratore, vedi Riavvio dell'applicazione RescueAssist by LogMeIn come servizio di sistema.